Nome: Hugo Bidal
EtÓ: 42 anni
Aspirazione: Barbaro

Lunghezza: 5 piedi
Peso: 3004,49 once

Allineamento: Neutrale (Tendenza al Malvagio)
Tratti Caratteristici: silenzioso, rabbioso, apatico

Carnagione: scura
Colore Capelli: castano scuro
Colore Occhi: marroni


Sembravano passate solo poche lune da quando Hugo, tempi addietro, si allenava a spaccare le teste dei suoi maiali, che erano allevati per saziare la fame di carne che il Barbaro e rude Bidal avea ogni giorno. Cresciuto da solo, mai fermo, sempre a rincorrere quella meta che mai lo port˛ ad avere una vita stabile e pertanto ricca di insidie e rabbia. Il coraggioso Hugo non aveva mai conosciuto i suoi genitori, ma gli venne narrato dai mercenari che un era lo utilizzavano come quercia porta pellame, che il padre di esso era stato conosciuto un tempo come Jeri il tritacarne.

Forse la sua cultura scarsa non lo avrebbe mai condotto a conoscere i piaceri della sua nascita e della sua esistenza, ma sta di fatto che al temerario e curioso Barbaro, sempre a petto nudo, non interessavano le storie, le frivolezze, le diverse novelle che la societÓ poteva portagli. Era un abile a se stesso, privo di qualsivoglia attitudine alla pacifica convivenza ed alla relativa conoscenza dei suoi simili. Il disprezzo lo poteva leggere negli occhi di tutti e si distingueva soltanto per la sua forza e la sua voglia di spaccare pietre e teste di coloro che osavano provocarlo.

Un tipo abbastanza irascibile e che avea per le donne un solo desiderio..